fbpx

Cosa vedere a Polcenigo in Friuli, uno dei borghi più belli d’Italia

da alzatieviaggia@gmail.com
sorgenti-livenza-cosa-vedere-polcenigo-alzati-e-viaggia

Natura, arte e storia… Polcenigo: un luogo nascosto in provincia di Pordenone

Polcenigo è un borgo con una storia veramente lunga che ha inizio ai tempi della preistoria. I ritrovamenti archeologici del Palù infatti testimoniano la presenza di un villaggio di palafitte, risalente al neolitico.

Ma ciò che rende ancor più affascinante questo borgo friulano è l’abbondanza delle acque dal color smeraldo e la rigogliosa natura circostante. Polcenigo di per sé, è un borgo davvero molto piccolo che si gira in poche ore ma ciò che vi consigliamo di fare è di perdervi tra le sue viuzze, tra la natura dei suoi sentieri immergendovi completamente nella natura.

Cosa vedere a Polcenigo in un giorno? Ecco a voi un itinerario in 4 tappe.

Sorgente del Gorgazzo

A circa 1 km dal centro di Polcenigo, ci troviamo davanti ad un’ampia pozza (chiamata nel dialetto locale semplicemente “buso”) caratterizzata da un colore blu intenso. Ha da sempre attirato l’attenzione di molti subacquei ma fino ad ora la grotta è stata esplorata “solo” fino ai 212 m di profondità.

Dove parcheggiare: lasciate l’auto al Parcheggio Gorgazzo e proseguite per circa 10 minuti a piedi fino alla sorgente.

polcenigo-cosa-vedere-gorgazzo-alzati-e-viaggia

Il centro di Polcenigo – cosa vedere a Polcenigo

Tipico borgo friulano con viuzze acciottolate che compongono il piccolo centro e il corso d’acqua del Gorgazzetto che passa nel mezzo. La vita scorre lenta e numerosi sono gli scorci che si possono fotografare al suo interno.

Punti da non perdere: Palazzo Zaro, Via Coltura con le “tole de la poesia”, Palazzo Polcenigo, Mulino Modolo, la casa torre e la chiesa di San Giacomo con il suo chiostro interno.

polcenigo-cosa-vedere-centro-storico-alzati-e-viaggia

Il castello

Un antico castello o forse è più corretto dire, un’antica dimora veneta sovrasta il borgo. La villa venne costruita, dove anticamente si trovava il castrum, nel 1700 ma solo 100 anni dopo abbandonata. Solo da pochi anni è iniziata un’opera di recupero dell’edificio e di sistemazione dell’antica scalinata (366 scalini) che porta fino alla cima del colle.

Un castello in cui abbandono e decadimento sono valori positivi in quanto restituiscono al castello quell’antico fascino settecentesco.

Le sorgenti del Livenza – cosa vedere a Polcenigo e dintorni

In località Serenissima a pochi chilometri dal centro di Polcenigo è possibile addentrarsi nella natura andando a percorrere un sentiero ad anello che vi porterà a scoprire le sorgenti del fiume Livenza. Anche qui, le acque color smeraldo e la natura che si rispecchia nelle sue acque rendono la zona ancor più bella.

sorgenti-livenza-cosa-vedere-polcenigo-alzati-e-viaggia

***

Altri borghi imperdibili? Asolo e Cison di Valmarino

0 commenta
0

Potrebbe interessarti anche

lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.