fbpx

Cison di Valmarino nella Marca Trevigiana

by alzatieviaggia@gmail.com
cison-di-valmarino

Cosa vedere in uno dei borghi più belli d’Italia

Cison di Valmarino, entrato a far parte dei Borghi più belli d’Italia, rappresenta la meta ideale per la classica gita fuori porta ed è tappa immancabile in un itinerario alla scoperta della Marca Trevigiana, tra le splendide colline del Prosecco.

Dove si trova

Cison di Valmarino si trova nella provincia di Treviso, a pochi chilometri da Vittorio Veneto e Conegliano. Ponendo Treviso come punto di partenza in un ipotetico tour della Marca Trevigiana, Cison si raggiunge in poco più di 50 minuti.

Dove parcheggiare

Il consiglio che vi diamo è quello di parcheggiare nell’ampia area di sosta gratuita ai piedi della salita in funivia per Castelbrando, QUI.

Cosa vedere a Cison di Valmarino

Il fulcro del borgo di Cison di Valmarino è l’antica piazza Roma sulla quale si affacciano gli edifici di maggior rilevanza storica e culturale.

Palazzo Barbi, sede del comune, il teatro la Loggia, il Museo della radio d’Epoca, nonché la Chiesa di Santa Maria Assunta e le antiche cantine Brandolini.

chiesa-santa-maria-assunta-cison-valmarino

Curiosità: le imposte delle case sono quasi tutte rosse o marroni: un rosso che qui viene denominato «rosso Brandolini» in onore dei conti Brandolini, antichi amministratori di queste terre che nel 1600 fecero edificare anche il noto Castello che si erge maestoso sull’intero borgo.

Sentiero le Vie dell’acqua

Con partenza dal centro di Cison di Valmarino, costeggiando il torrente Rujo, avrete la possibilità di percorrere uno dei tratti più belli e naturalistici del borgo. Il percorso inizia da Piazza Roma attraversando il Ponte dei Sassi adiacente alle Cantine Brandolini. Una semplice passeggiata adatta a tutti che in poco meno di tre chilometri, con 150 metri di dislivello, arriva fino al memoriale del Bosco delle Penne Mozze, dedicato ai caduti della Grande Guerra.

  • cison-di-valmarino-vie-acqua
  • sentiero-vie-dell-acqua-cison-di-valmarino
  • vie-acqua-cison-valmarino

Castello Brandolini

Con la sua imponenza il Castello domina dall’alto il borgo di Cison di Valmarino, dando all’intera vallata un certo fascino e quel tocco di storia medioevale tipico di queste fortificazioni. Rappresenta uno dei più grandi e antichi castelli d’Europa, che la Serenissima ha posseduto per larga parte della sua storia fino alla donazione alla famiglia Brandolini, la quale diede al castello lo sfarzo che serva tutt’ora.

Trovate tutti i dettagli nell’articolo dedicato a Castelbrando.

castelbrando

Artigianato vivo a Cison di Valmarino

Ogni anno nel mese di Agosto a Cison di Valmarino troviamo una delle più importanti rassegne della produzione artigianale in Italia con oltre 200 espositori da ogni parte del nostro Paese e talvolta anche dall’estero. Le vie del centro e i cortili si animano dando via anche ad una serie di attività correlate come concerti, mostre e incontri letterari.

Tipicità culinarie

Oltre al Prosecco, diventato ormai pregiato e rinomato in ogni parte del mondo, questa zona della Marca Trevigiana è nota anche per la cucina allo spiedo uno dei metodi di cottura più antichi.

A tal proposito vi consigliamo una tipica Osteria che ci ha ospitato a pochi chilometri dal borgo: Osteria Dai Mazzeri.

0 commento
0

Potrebbe interessarti anche

lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.