Los Angeles: cosa vedere in 3 giorni

by alzatieviaggia@gmail.com
l.a

Los Angeles: Cose da non perdere nella città californiana

Nell’immaginario collettivo Los Angeles, o meglio la California intera, rappresenta l’essenza vera dell’America a stelle e strisce. È lo scenario principale di quei film e telefilm targati zio Sam che fin da bambini ci hanno accompagnato durante la nostra crescita: le spiagge immense e le iconiche torrette dei bagnini rese celebri da Baywatch; strade e locali in cui i ragazzi di Beverly Hills 90210 raccontavano le loro storie; le scogliere e le ville di OC, in cui teenager pieni di dubbi esistenziali passavano le loro giornate; e per finire le ambientazioni rock dell’animo tormentato di Hank Moody in Californication.
Beverly Hills, Hollywood, Santa Monica, sono solo alcuni di quei posti da sogno cui molti di noi hanno fantasticato di vivere, per sentirsi parte di un qualcosa di più grande, immersi in quel continuo clima di festa che solo la città degli angeli sa regalare.

Come muoversi?

Prima di stilare una lista di cose da vedere, è bene chiarire come potersi muovere all’interno di questa super città, immensa, intricata e anche molto dispersiva.

Il noleggio della macchina è indubbiamente la scelta più azzeccata, data la “scarsa” (paragonata ad altre metropoli americane) copertura di metro e bus.

Vi troverete in ogni caso a fare i conti con un traffico davvero molto intenso, con code infinite e con gente che vi sbuca da ogni angolo. State sicuri che i classici 10 minuti per fare 10 km saranno un pallido ricordo da paesani. Qui di minuti ce ne vogliono almeno il triplo! Tenetelo sempre in considerazione durante la pianificazione del vostro viaggio!

Nel corso del nostro on the road lungo la Route 66 ci siamo affidati alla compagnia alamo, e mai scelta fu più azzeccata.

SANTA MONICA

Tutto a Los Angeles inizia e finisce a Santa Monica. È il vero cuore pulsante di LA. Il Santa Monica Pier rappresenta la fine della Route 66. Costruito nel 1909, è passato attraverso una serie di vicissitudini, molte delle quali legate a problemi strutturali e a chi lo voleva abbattere proprio per questo problema. Risorto dalle ceneri, ora rappresenta il punto focale dell’intero quartiere, frequentatissimo non solo dai turisti ma anche dai locali che beneficiano della sua apertura 24/24 per passare un momento di svago tra mare e divertimento.

santa monica, los angeles

Il   Bubba  Gump  Shrimp  Co., un ristorante vista oceano vera attrazione per i turisti. È parte di una catena che trae la sua ispirazione dal celeberrimo film Forrest Gump. Nel corso della nostra visita a L.A. la coda era infinita e il tempo troppo poco per potersi gustare una deliziosa e super calorica porzione di gamberi fritti (cosa già provata a NY…ma questa è un’altra storia).

Una volta arrivati a Santa Monica vi raccomandiamo di fare anche un salto in spiaggia! La Santa Monica State Beach è un’infinita distesa di sabbia lunga più di 5km, amata dai residenti che ad ogni ora la affollano. Il meraviglioso suono delle onde dell’oceano si alterna alle urla dei bagnanti e ai fischi dei super bagnini californiani che, in perfetto stile Baywatch, scendono dalle loro torrette per controllare che nulla rovini l’ennesima giornata di sole lungo la spiaggia.

VENICE BEACH – Los Angeles

Fondata nel 1905 dall’architetto e imprenditore Abbot Kinney la “Venezia Americana” è un piccolo quartiere residenziale a ridosso dell’Oceano Pacifico. Unica, stravagante, con i suoi piccoli canali artificiali che vi scorrono nel mezzo e le bellissime abitazioni che a ridosso di essi creano un fascino da commistione di stili che vi ricorderanno in alcuni tratti sia Venezia che Amsterdam. Magnifica, a dir poco!

venice los angeles

MUSCLE BEACH

È una palestra in mezzo alla spiaggia. Un teatro a cielo aperto non solo per personaggi stravaganti ed esibizionisti, ma anche per culturisti ed atleti che si allenano nei modi più strani e diversi, anche acrobatici.

GINGERBREAD COURT

Lungo il Boardwalk merita una visita anche il Gingerbread Court, una parte di Venice con edifici in mattoni dall’aspetto gradevole e una stradina costellata di negozi e ristoranti caratteristici.

Davanti al Gingerbread Court troviamo poi il Venice Beach Skate Park, una grande area pubblica dove le persone, più o meno esperte, si cimentano con lo skateboard, in perfetto American style.

venice beach los angeles

HOLLYWOOD – Los Angeles

Il quartiere nel quale abbiamo alloggiato ma che, in verità, abbiamo poco apprezzato a causa soprattutto della grande stanchezza nel momento della sua visita.

Una lunga via, Hollywood Boulevard, nella quale si trova la famosa Walk of Fame: due chilometri di marciapiede con impresse le targhe commemorative a forma di stella dei più famosi divi dello spettacolo americano e internazionali.

Vi segnaliamo il centro commerciale Hollywood & Higland dalla cui terrazza si può godere di una delle viste più ottimali per fotografare la famosa scritta di Hollywood.

hollywood

WARNER BROS STUDIOS – Los Angeles

Per noi la scelta tra Warner Bros e Universal Studios è stata ardua, anche se alla fine abbiamo preferito optare per i Warner Bros Studios, dal momento che non siamo grandi amanti dei parchi a tema. All’interno dei Warner Bros Studios non ci sono vere e proprie attrazioni da rendere la visita un qualcosa di spettacolare. Tuttavia il tour organizzato al suo interno vi emozionerà, portandovi in mezzo ai set utilizzati per le riprese di film e serie tv che molti di voi avranno sicuramente amato.
C’è anche la possibilità di scendere in alcune parti nel corso della visita, sempre comunque seguiti da una guida molto preparata che vi darà tutte le info su ciò che state visitando…lasciandosi scappare anche qualche curioso aneddoto.

COSTO: 69,00 $ (clicca QUI)

warner bros studios
2 commenti
0

Potrebbe interessarti anche

2 commenti

Terracqueo 22 Marzo 2020 - 20:17

Che bella la California, noi siamo rimasti affezionati sia agli Universal Studios, che ai Warner Bros! Esperienze fantastiche 🥰

Reply
alzatieviaggia@gmail.com 23 Marzo 2020 - 7:16

Se avessimo avuto più tempo sicuramente avremmo visitato anche gli Universal! Ce li teniamo per la prossima volta! Stupenda la California, hai ragione…rappresenta proprio il sogno americano che immaginiamo fin da piccoli

Reply

lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.