L’Upper Antelope Canyon in Arizona

by alzatieviaggia@gmail.com
antelope

Come, quando, perché visitarlo e dove alloggiare

Iniziamo gli articoli sul nostro viaggio lungo la Route 66 partendo dall’esperienza più significativa tra quelle che abbiamo vissuto: la visita all’Upper Antelope Canyon.

L’azione combinata di vento e acqua hanno nei secoli creato questa meraviglia naturalistica, rendendola unica al mondo per singolare bellezza e profonda sacralità, presentata e gelosamente custodita dai nativi che ogni giorno accompagnano centinaia di turisti in visita.

Raccontarvi le emozioni che abbiamo provato nel visitarlo è davvero difficile. E, come sottolineato dalla nostra guida Navajo, nessuno riuscirebbe a trovare le parole giuste per raccontare questo luogo meraviglioso descrivendone a pieno l’unicità. Non ci resta che darvi tutte le indicazioni possibili per visitarlo voi stessi.

PERIODO E ORARIO MIGLIORE:

Noi consigliamo i mesi di Luglio e Agosto, nonostante le temperature siano piuttosto alte (38° quando ci siamo stati noi). Fine primavera e inizio autunno il clima è sicuramente più sopportabile, ma l’intensità che hanno i raggi del sole durante la bella stagione gioca un ruolo fondamentale per fruire a pieno dello spettacolo offerto dal Canyon. Proprio per questo il momento migliore della giornata in cui prenotare la visita è quello centrale, 12-12.30 quando i raggi del sole cadono perpendicolari dentro la cavità creando dei giochi di luce incredibili.

ORARI E PRENOTAZIONE:

L’Antelope Canyon, così come la Monument Valley, può essere visitato solo con una guida turistica Navajo. Vi ricordiamo infatti che siamo all’interno di una riserva Indiana.

Inoltre, è bene prenotare la visita con largo anticipo in quanto il Canyon sta diventando di anno in anno sempre più frequentato e le prenotazioni per l’orario migliore si esauriscono in fretta.

Il costo è di 80 $ a persona.

Potete effettuare la prenotazione direttamente tramite il SITO

La guida non solo vi condurrà facilmente a destinazione tramite dei fuoristrada, ma vi fornirà una spiegazione molto dettagliata relativa al Canyon, dalla sua formazione all’importanza culturale e religiosa che riveste.

DOVE ALLOGGIARE:

Page è la cittadina più comoda per raggiungere l’Antelope Canyon. Non proprio economica né attraente da vedere, ma solo come punto d’appoggio per le visite dei Canyon vicini. È questo la particolarità che la rende unica.

NEI DINTORNI:

Horsehoe Bend

Un altro miracolo della natura a 7 km dalla cittadina di Page.

Si lascia l’auto all’interno di un parcheggio (diventato da poco a pagamento, ca 10$ a mezzo)e si intraprende un facile e veloce sentiero in mezzo al deserto che vi porta a destinazione. Il panorama è incredibile e le foto si sprecano. Ci si trova a 300 mt di altezza a strapiombo sul fiume Colorado.

0 commento
0

Potrebbe interessarti anche

lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.