fbpx

Itinerario di 3 giorni in Chianti

by alzatieviaggia@gmail.com
itinerario-chianti-3-giorni-alzati-e-viaggia

Un itinerario in 7 tappe per visitare la zona del Chianti Classico in Toscana

Un viaggio alla scoperta del Chianti Classico è la scelta perfetta se volete staccare la spina immergendovi completamente nel verde dei vigneti e dei boschi, tra castelli e piccoli borghi, percorrendo strade panoramiche costeggiate da oliveti e gustandovi la cucina tipica toscana. Di seguito vi proponiamo un itinerario fattibile in 3 giorni suddiviso in 7 tappe.

Gaiole in Chianti – itinerario in Chianti in 3 giorni

A metà strada tra il Chianti e la zona del Valdarno, Gaiole è diventata un importante snodo commerciale grazie agli innumerevoli castelli circostanti. Il piccolo borgo si gira in poco tempo ma è assolutamente da vedere per l’atmosfera che si respira al suo interno e per i numerosi eventi che animano la località.

gaiole-in-chianti-itinerario-3-giorni-alzati-e-viaggiajpg

Volpaia

Frazione di Radda in Chianti, il borgo fortificato di Volpaia si trova su una delle colline più belle della zona del Chianti. Con più di 1000 anni di storia il piccolissimo borgo non ha subito quasi nessuna variazione ed in effetti quando si arriva a Volpaia sembra quasi di essere catapultati indietro nel tempo. Questa zona ha dato i natali al grande Chianti Classico DOCG e la tradizione viene ancora portata avanti nella fattoria del castello di Volpaia. Il borgo e le aree circostanti sono diventate con il tempo sempre più rinomate e perfette per chi vuole fare una vacanza tra lusso e relax.

volpaia-itinerario-chianti-3-giorni-alzati-e-viaggia

Radda in Chianti – itinerario in Chianti in 3 giorni

Un’atmosfera suggestiva pervade il dedalo di viuzze che compongono il piccolo centro di Radda all’interno delle antiche mura medievali. Piccoli negozietti intervallati da tipiche osterie e palazzi storici si susseguono lungo la via principale, via Roma. Di particolare rilievo il palazzo comunale del borgo adornato nella facciata principale dagli scudi dei vari podestà che hanno governato Radda nel corso dei secoli.

Dove mangiare a Radda in Chianti

Se volete mangiare la vera cucina tipica andate alla Bottega di Giovannino.

radda-in-chianti-itinerario-3-giorni-alzati-e-viaggia

Panzano in Chianti

A Panzano si trova la famosa macelleria Cecchini, attiva da ben 8 generazioni! La tappa principale è la Chiesa di Santa Maria, ricostruita nel XIX secolo sulle fondamenta dei resti medievali. Ma le vere bellezze di Panzano, cosi come di tutti gli altri paesini dell’area del Chianti, sono i vicoletti acciottolati. Quello che vi suggeriamo è di camminare lentamente, gustandovi ogni minuto, osservando botteghe e negozietti che decorano i vicoli e fermandovi in una delle tante osterie per assaggiare i piatti tipici toscani e intrattenere una qualche conversazione simpatica con la gente del posto.

panzano-in-chianti-itinerario-3-giorni-alzati-e-viaggia

Castellina in Chianti – itinerario in Chianti in 3 giorni

Un’altra chicca nel Chianti classico è proprio Castellina in Chianti, una cittadina risalente all’epoca etrusca e da sempre punto strategico tra Firenze e Siena. Nel piccolo e caratteristico centro costruito attorno a Via Ferruccio vi suggeriamo di non perdervi la Rocca, con l’imponente torre del XIV secolo, e la Via delle Volte, un lungo tunnel che corre al di sotto delle antiche mura medievali costeggiato da piccole botteghe e negozi artigianali.

castellina-in-chianti-itinerario-3-giorni-alzati-e-viaggia

Greve in Chianti

La porta di accesso al Chianti Classico, cosi viene definita Greve in Chianti. Sarà forse perché era domenica e la gente si incontrava nella piazza principale o forse il clima soleggiato, fatto sta che Greve in Chianti ci ha fatto un’ottima impressione fin da subito. Con quell’atmosfera gioiosa ci ha conquistato davvero in un attimo! Piazza Matteotti è il fulcro della località toscana con un bellissimo porticato che la circonda composto da botteghe, enoteche e piccoli ristorantini che tengono ben attiva la zona.

greve-in-chianti-itinerario-3-giorni-alzati-e-viaggia

Montefioralle – itinerario in Chianti in 3 giorni

Ed eccoci arrivati al nostro microborgo preferito, Montefioralle, un vero gioiellino a meno di 10 minuti d’auto da Greve in Chianti. Dichiarato uno dei borghi più belle d’Italia, a Montefioralle ogni angolo merita di essere fotografato. Il borgo si gira in poco tempo ma vi suggeriamo di girarlo con calma e godervi la calma che si respira in ogni punto del borgo.

Non possiamo poi non citare l’Home Restaurant di Alberto. Qui è dove dovete andare se volete mangiare la vera cucina toscana, autentica, casalinga, opera di un vero appassionato e conoscitore della tradizione! Per non parlare della posizione in cui il ristorante è inserito, un balcone sul Chianti, cosi lo vogliamo definire.

montefioralle-itinerario-chianti-3-giorni-alzati-e-viaggia

Dove dormire nel Chianti Classico?

La zona è costellata da numerosissimi castelli storici e quindi la scelta perfetta (e anche quella più romantica) ricade proprio in un castello! Lasciatevi ammaliare dalla storia di queste residenze facendovi coccolare per qualche giorno. Intervallate la visita ai piccoli borghi con momenti di relax a bordo piscina. In particolare vi consigliamo il Castello di Tornano a Gaiole in Chianti che domina da più di 1000 anni i prestigiosi vigneti del Chianti Classico.

castello-di-tornano-itinerario-chianti-alzati-e-viaggia

Un’altra ottima scelta, come in tutta la Toscana, è alloggiare in un agriturismo. Location da favola circondati da paesaggi meravigliosi e da personale sempre attento e disponibile.

***

Curioso di scoprire anche la zona della Maremma o della Val d’Orcia?

0 commento
1

Potrebbe interessarti anche

lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.