Giro del Passo delle Cigolade, sentieri 545-541-550-540

by alzatieviaggia@gmail.com
cigolade

Giro ad anello intorno alla catena del Catinaccio-Rosergarten

Il percorso che vi proponiamo è adatto a persone abbastanza esperte, abituate a lunghe passeggiate e a sforzi particolarmente intensi.

 

DIFFICOLTA’ Difficile. In particolare nella salita del sentiero 541
DURATA Circa 4h
PUNTO DI PARTENZA Rifugio Ciampedie, 1997mt
SENTIERO 545-541-550-540

 

Prendete la funivia Catinaccio a Vigo di Fassa che vi farà rapidamente salire a quota 1997mt fino al Rifugio Ciampedie.

Già da lì la vista è meravigliosa: vi accoglieranno ampie valli erbose avvolte dalle splendide Dolomiti.

ciampedie

Il paesaggio del Rifugio Ciampedie

Sentiero 545

Proseguite verso il Rifugio Negritella e poi prendete il sentiero 545 alla vostra destra. Il primo tratto è piuttosto semplice, in piano e in mezzo ad un bel bosco di abeti.

Dopo circa 1 ora inizia la salita verso il Rifugio Roda de Vael a 2280 mt, passando per la Conca del Vaiolon. Il sentiero è su sassi e tutto a zig zag, faticoso ma nulla rispetto a quello che vi attenderà poi!

croda de vael

Vista dal Rifugio Croda de Vael

La vista dalla cima è spettacolare e la soddisfazione di averla raggiunta fa dimenticare la fatica fatta! Potete rilassarvi nella Baita del Rifugio, il personale è molto disponibile anche se non mangiate all’interno.

Volendo potete percorrere il percorso a ritroso e ritornare alla funivia ma se volete continuare…beh continuate a leggere!

Sentiero 541

Prendete il sentiero 541 verso Nord, camminate lungo le pareti della Roda de Vael e dei Mugoni. Ad un certo punto incrocerete il sentiero 551 che dovrete tenervelo alla vostra sinistra e procedete lungo il sentiero 541 fino a raggiungere la vetta del Passo delle Cigolade a 2551mt.

cigolade

Vista dal Passo de le Cigolade

Il percorso si sviluppa inizialmente in piano su sassi e detriti ma poco a poco inizia a diventare sempre più tortuoso in particolare l’ultima parte presenta una salita molto ripida. Ma il fascino che ha questa parte dell’itinerario non ha eguali.

Sentiero 550

Ora è giunto il momento di scendere lungo il sentiero 550.

Noi abbiamo avuto parecchie difficoltà in quanto la neve era tanta, il percorso non era ben segnalato e la discesa è davvero vertiginosa! Comunque sia in circa 1 ora dovreste arrivare nella Conca della Gardeggia a 1649mt.

gardeccia

La Valle della Gardeccia

Il Rifugio Catinaccio e il Rifugio Gardeccia vi accoglieranno. Circondati da tutto quel verde rilassatevi al sole!

 

Sentiero 540

L’ultimo tratto lungo il sentiero 540 vi riporterà al Rifugio Ciampedie. Da lì prendete la funivia e tornate al punto di partenza.

ciampedie

Il ritorno al Rifugio Ciampedie

Un’escursione a dir poco panoramica: 2 punti con una vista incredibile dalla Roda de Vael e dal Passo delle Cigolade…sarete sfiniti giunti alla fine ma ripagati da una bellezza che solo la montagna vi sa dare.

0 commento
0

Potrebbe interessarti anche

lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.