fbpx

Conosciamo Valeria e la sua passione sfrenata per i viaggi

by alzatieviaggia@gmail.com

Ciao! Ti va di presentarti?

Ciao io sono Valeria, e per presentarmi userò le parole di un mio vecchio post. “Io sono wanderlust_rapunzel e NON sono una travel blogger” Mi piace viaggiare e mi piace scattare fotografie, detesto essere fotografata. Di solito i miei compagni di viaggio sono mio marito e la mia bimba di 6 anni (meglio nota su ig come “la fotoreporter” vista la sua passione per le fotografie). Mi piacciono i colori, non ritocco (quasi) mai le mie foto. Adoro gli aeroporti, amo le metropoli ed il caos e nutro un timore reverenziale nei confronti della Natura. Ho preso molti aerei, ho fatto il bagno in tutti gli oceani ma tutti i giorni mi manca la mia città natale. Mi ritengo una persona molto fortunata. Sono un’entusiasta della vita. 

Qual è stato il tuo viaggio più bello?

Il mio viaggio preferito? Quello che non ho ancora progettato 🤣 Scherzi a parte, non ho un viaggio preferito, ma ho lasciato un pezzo di cuore in ogni luogo che ho visitato. Ho amato Bali alla follia, e la Polinesia francese, e Manhattan, Londra, Budapest, Parigi le isole greche, Venezia, la Sicilia…come si fa a scegliere? 

Dove hai assaggiato una cucina memorabile?

Sono una buona forchetta, mi piace il cibo e mi piace viaggiare anche perché ho la possibilità di assaggiare cibi sempre nuovi. Sono un’amante dei viaggi negli Usa e vi assicuro che lì si mangia benissimo. L’importante è non cercare di mangiare buon cibo italiano in posti del mondo che non sono l’Italia. Affidarsi al cibo locale è sempre una buona scelta. 

In che regioni abiti e cosa consigli di visitare nella tua regione?

Io sono pugliese e da 9 anni vivo in Sardegna. Entrambe le regioni non hanno bisogno di presentazioni ma vorrei darvi un consiglio: se potete visitatele tra fine settembre e i primi giorni di ottobre. Le temperature sono miti e…si può ancora andare al mare in quel periodo! Un weekend lungo in queste regioni in autunno potrà farvi affrontare l’inverno con un altro piglio. 

Da dove nasce la tua passione per i viaggi?

La mia passione per i viaggi me l’hanno trasmessa i miei genitori che già prima dell’esistenza dei voli low cost avevano capito che potevano portare le loro bimbe dappertutto con la macchina. Ora sto cercando di trasmettere la stessa passione alla fotoreporter che ha già all’attivo moltissime ore di volo. Il primo aereo l’ha preso a due mesi di vita e il primo volo intercontinentale l’ha fatto a nemmeno 2 anni. Credo che i bimbi possono e debbano andare ovunque affinché crescano liberi, equilibrati e curiosi del mondo. 

***

Vuoi partecipare anche tu alle nostre interviste? Iscriviti alla nostra newsletter!

1 commento
0

Potrebbe interessarti anche

1 commento

Nadia 1 Settembre 2020 - 9:17

Sono perfettamente d’accordo che i bambini debbano avere la possibilità di conoscere il mondo. Come dici tu con la macchina si arriva ovunque ed è già una bella fetta di mondo. L’aereo non è il mio mezzo di trasporto preferito ma ti porta in altri posti bellissimi e, per saziare la mia voglia di esplorare, posso anche raggiungere un compromesso.

Reply

lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.