Un itinerario di 1 giorno tra Murano, Burano, Torcello

by alzatieviaggia@gmail.com
Burano

Come muoversi, cosa vedere e cosa fare

 

Se Venezia, nonostante il turismo di massa, mantiene ancora il suo incredibile fascino retrò e una bellezza infinita, le isole della laguna veneziana conservano ancor di più l’ammaliante splendore che si respirava durante il regno della grandiosa Serenissima.

 

In questo articolo vi vogliamo portare alla scoperta delle 3 isole più famose della laguna, ossia Murano, Burano e Torcello. In un articolo a parte abbiamo parlato anche di Lido di Venezia, un’isola dove sembra  essere tornati al periodo della Belle Epoque, in cui imponenti ville dallo stile Liberty costeggiano la lunga spiaggia sabbiosa. Per l’articolo dettagliato cliccate QUI.

 

COME ARRIVARE

– Da PUNTA SABBIONI-JESOLO: prendete il traghetto n.12

– Da SAN MARCO-VENEZIA: prendete il traghetto n.4.2

– Da PIAZZALE ROMA-VENEZIA: prendete il traghetto n.3

 

MURANO

La prima isola in cui vi vogliamo portare è Murano, l’isola del vetro. Grandi maestri d’arte danno spettacolo delle loro abilità all’interno delle numerose vetrerie dove, generazione dopo generazione, viene tramandata quella che è una delle tradizione più antiche del territorio veneziano.
Questa tecnica raffinata affascina ogni giorno i centinaia di turisti che si recano nell’isola, dando loro la possibilità di partecipare gratuitamente a delle veloci dimostrazioni.

Qui trovate un esempio https://venicewiki.org/wiki/Prenotare_visita_alla_fornace

murano

L’isola di Murano

Gironzolate tra le calli, saziatevi con un classico fritto in cartoccio e, nell’immensa quiete tipicamente lagunare, ammirate le vetrine dei numerosi negozi e delle gallerie d’arte che puntellano l’isola. Siamo sicuri che cederete alla tentazione di portarvi a casa un piccolo souvenir, come ricordo della bellissima esperienza.

BURANO

In mezz’ora di traghetto arriverete poi a Burano, l’isola dei merletti e dei colori!

Burano

Da qualsiasi punto deciderete di scattare una foto ve ne uscirà una cartolina. A quel punto vi basterà un francobollo e potrete spedirla come ricordo a qualche vostro amico.
E non esageriamo affatto, credeteci! Ogni casa, ogni scorcio, ogni punto di questa meravigliosa isola vi faranno venir voglia di imbracciare la macchina fotografica e imprimerne per sempre il ricordo.
Le case perfettamente schierate le une accanto alle altre si affacciano sulla laguna come se fossero lì pronte ad accogliere il vostro arrivo. La magia dei colori, dei piccoli negozietti pieni di stoffe ricamate finemente, i ristorantini tipici che offrono ogni ben di dio, e la biancheria appesa che collega una casa ad un’altra: questa è Burano.

Da vedere:

Piazza Baldassarre Galuppi: la principale piazza dell’isola con ristorantini e piccoli negozi che la racchiudono.

I Tre Ponti: in verità è un solo ponte in legno che collega 3 canali. Da qui partono anche le 3 vie più colorate e fotografate dell’isola: Via Giudecca, Via San Mauro e Via San Martino Sinistro.

I negozi di merletti: il ricamo di merletti è una vera e propria arte conosciuta in tutto il mondo. Poter ammirare la precisione e la raffinatezza delle opere create è davvero un onore.

 

TORCELLO

Siamo arrivati all’ultima isola visitata: Torcello. La sensazione che si ha, una volta scesi dal traghetto, è quella di essere tornati indietro ai primi del ‘900. Una terra che al primo impatto sembra inabitata ma dove in realtà le persone che vi risiedono si contano quasi sulle dita di due mani. A farla da padrone è infatti la natura, il primo cittadino di quest’isola “dimenticata” da Dio.

Un’unica strada che costeggia il canale vi porterà in una decina di minuti alla fine di questo piccolo lembo di terra. Ed è proprio questa la bellezza e la particolarità di Torcello, la sua semplicità.

torcello

2 commenti
3

Potrebbe interessarti anche

2 commenti

veronica 24 Ottobre 2018 - 18:41

Grazie per avermi fatto fare un giro fantastico su queste isolette colorate e davvero caratteristiche…Spero di vederle presto anche dal vivo😍😍😍
Un abbraccio

Reply
alzatieviaggia@gmail.com 25 Ottobre 2018 - 6:12

Grazie Veronica!!!!
Sono davvero bellissime…noi ci abitiamo vicino quindi appena decidi fai un fischio 😉

Reply

lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.